Samsung Galaxy S3: nuove caratteristiche, si parla anche di ricarica induttiva

Samsung Galaxy S3: nuove caratteristiche, si parla anche di ricarica induttiva

Samsung Galaxy S3, nuova immagine con data di uscita per il 22 maggio

Se c’è un telefono atteso almeno tanto quanto il prossimo Apple iPhone, questo è il nuovo Samsung Galaxy S3, di cui in alto vedete l’ultima “foto spia” pubblicata in rete (non confermata). Di questo potenzialmente avanzatissimo smartphone si è detto praticamente di tutto e ancora oggi non sappiamo bene che caratteristiche potrà avere. Le voci, però, si sprecano e una delle più interessanti del momento riguarda la possibilità che l’azienda coreana implementi persino la ricarica a induzione.

L’indiscrezione è stata riportata dal sito italiano AndroidWorld.it, il quale cita una non meglio precisata fonte anonima. Ciò di cui però parlano, un po’ tra il serio e lo scherzoso, è davvero interessante, per quanto futuristico. La ricarica a induzione, per chi fosse poco avvezzo al termine, è un sistema che consente di ricaricare un apparecchio semplicemente mettendolo a contatto con un particolare oggetto, che sia una piccola piattaforma o una piastra. La comodità di un simile sistema è evidente: niente più cavi in giro, perché basterà appoggiare sulla scrivania il cellulare per poterlo avere carico al 100% al momento del bisogno. Un simile sistema è già stato creato ed utilizzato per altri prodotti, anche molto noti: citiamo ad esempio il sistema di ricarica del Magic Mouse dei computer Apple, oppure numerose piattaforme per la ricarica a induzione vendute anche nei negozi italiani insieme alle custodie dedicate per rendere compatibili tutti i tipi di periferica, dall’iPhone alla Playstation Portable. Il Samsung Galaxy S3, però, potrebbe essere il primo smartphone in assoluto ad avere di serie questa tecnologia. La stessa fonte cita uno studente tedesco che, in tempi non sospetti, avrebbe convertito il suo Samsung Galaxy S con un sistema a ricarica induttiva. Un prototipo, certo, ma se ci permettete di citare Mel Brooks e il suo “Frankenstein Junior”: si può fare!

Come detto, però, il fatto che la fonte di AndroidWorld.it sia anonima lascia parecchio scettici sull’attendibilità di questa notizia. Occorrerà avere conferme più numerose prima di poter davvero pensare ad una simile eventualità. Del resto ben sappiamo quanto Samsung voglia puntare su questa gamma di cellulari per levare lo scettro di “regina degli smartphone” ad Apple, sia dal punto di vista delle vendite che da quello dell’immaginario sociale e commerciale. Fino ad oggi si è parlato di molte caratteristiche, più o meno attendibili: premesso che il sistema operativo sarà sicuramente Android 4.0 Ice Cream Sandwich, il prossimo Samsung Galaxy S3 dovrebbe essere equipaggiato con un potente processore con architettura quad core e una potenza da 1.5 GHz, che lo renderebbero uno dei più potenti sul mercato. Lo schermo avrà una diagonale ben superiore ai 4 pollici, ma inferiore ai 5 e dovrà avere una qualità in grado di rivaleggiare con il Retina Display di Apple. Infine, la fotocamera avrà quasi sicuramente una sensibilità da 8 Megapixel, ma circolano voci non confermate che parlano anche di sensori da ben 12 Megapixel. Rimaniamo in attesa di ulteriori ragguagli.

Il Samsung Galaxy S3 dovrebbe essere presentato in un qualche momento tra i mesi di maggio e giugno (le ultime notizie parlano del 22 maggio a Londra).

AGGIORNAMENTO: la notizia che il prossimo Samsung Galaxy S3 possa essere dotato di una batteria a ricarica induttiva è stata riportata anche dal sito Web coreano DDaily.

Fonte: AndroidWorld.it

646

Segui Tecnozoom

Mar 20/03/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2006-2012 Trilud S.p.A. - P.I: 13059540156 - Tecnozoom, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata al Tribunale di Milano n. 314/08

rss